Iscrizione corsi ECM

Iscrivetevi subito ai corsi ECM e alla parte hands on!

Ai corsi ECM gratuiti sarà affiancata una parte hands on nella quale i corsisti interessati (e i primi ad essersi prenotati dato il numero chiuso) potranno esercitarsi direttamente su simulatori messi a disposizione dalle aziende, sotto la guida attenta dei docenti che fungeranno da tutors.
Compilate quindi il form di iscrizione e prenotatevi anche per la parte hands on.
I corsi sono accreditati per 100 partecipanti mentre per la parte hands on i numeri variano a seconda del corso . La parte hands on non darà ulteriori punti di credito ECM.
Non perdete tempo, rompete gli indugi e pre-iscrivetevi! La preiscrizione dovrà essere confermata dall’iscrizione al congresso.

Le iscrizioni verranno accettate in ordine di arrivo, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per l’acquisizione dei Crediti ECM (sarà accreditata solo la parte teorica dei corsi con il n. di 3,3  crediti per singolo corso)  è necessario partecipare nella misura del 100% ai lavori scientifici previsti per ogni Corso.

L’iscrizione on-line ai corsi è chiusa. Sarà comunque possibile iscriversi in sede congressuale

CORSI ECM


VENERDI’ 19 MAGGIO

10.30 – 13.30

TUTTO SULLA FUSION BIOPSY
Direttori: L. Balzarini, A. Fandella
Docenti: P. Consonni, P. Pepe, M. Spagni
La risonanza magnetica multiparametrica (mMRI): cosa ci può dare nella fase pre-diagnostica? Come farla eseguire?   Falsi positivi e falsi negativi: come evitarli? La zona di transizione: come analizzarla alla mMRI?
Cosa cambia nella
a) selezione dei pazienti
b) preparazione e profilassi antibiotica
c) strumentario
d) raccolta dei campioni
e) complicanze a breve e lungo termine?

“Fusione” tra immagini mMRI ed ecografia esiste uno spazio per la “fusion cognitiva”

La fusion con biopsia transrettale  
La fusion e la biopsia transperineale  
Re biopsia: cosa ha cambiato la mMRI? MRI e biopsia nella sorveglianza attiva  

CHIRURGIA RENALE LAPAROSCOPICA
Direttori: R. Sanseverino, A. Celia

Docenti: U. Di Mauro, A. Galfano, F. Greco, G. Napodano
Cenni storici sulla Nefrectomia
Principi base e strumentazione:

  • La colonna laparoscopica
  • Trasmissione luminosa e acquisizione d’immagine
  • Sistemi di aspirazione e lavaggio
  • Energie semplici e maggiori
  • Porta-aghi e suturatrici
  • Strumentazione complementare

Aspetti anestesiologici e fisiologici

Trocars, modalità di accesso e razionali di posizionamento porte
La nefrectomia radicale laparoscopica: i suoi step, l’evoluzione, i diversi approcci chirurgici

  • Nefrectomia con accesso transperitoneale
  • Nefrectomia con accesso retroperitoneale
  • Nefrectomia con accesso single port

Prevenzione, riconoscimento e trattamento delle principali complicanze in corso di Nefrectomia Laparoscopica

Prepararsi correttamente alla prima nefrectomia laparoscopica: la valenza dell’hands-on training

LASER E IPB
Direttori: A. Giacobbe, I. Vavassori
Docenti: F. Blefari, G. Ferrari, G. Saredi
La fisica dei laser

Laser Thullium: note di tecnica, risultati, complicanze    

 Laser Green light: note di tecnica, risultati, complicanze    

 Laser Holmio: note di tecnica, risultati, complicanze    

 Tecniche a confronto: indicazioni    

DOMENICA 21 MAGGIO
14.00 – 17.00

CALCOLOSI RENO URETERALE
Direttori: L. D’Arrigo, F. Germinale
Docenti: E. Di Grazia, D. Prezioso, C. Saltutti
Nuove sfide in campo endourologico

Novità nella valutazione radiologica del paziente con nefrolitiasi  

Lo studio metabolico: Quando eseguirlo e cosa è utile ai fini terapeutici

La litotrissia cosa abbiamo a disposizione; ottimizzazione del setting dei laser

Chirurgia endoscopica intrarenale. Limiti e prospettive future. Valutazione delle complicanze

APPROCCIO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO AI NMIBC
Direttori: M. Caponera, A. Naselli
Docenti: R. Hurle, C. Introini
Storia naturale neoplasie vescicale non invasiva; impatto sulla sopravvivenza e la qualità di vita

Basso grado: sorveglianza attiva

Basso grado: folgorazione ambulatoriale

Ruolo dei markers nelle neoplasie di alto grado  

Alto grado: quando anticipare la cistectomia, è possibile evitare la cistectomia?

La TUR standard: è possibile migliorarla?

TUR en bloc e training program

NBI

PDD e SPIES  

Chemioterapia immediata: pro e contro

Luci e ombre del BCG 

SIMULAZIONE ROBOTICA ED HANDS-ON TRAINING CON CERTIFICAZIONE FIRST
Direttori: S. Guaglianone, G. Simone
Docenti: U. Anceschi, G. Siena, D. Sorrentino
Il training alla prostatectomia radicale robotica: background laparoscopico, simulazione, chirurgia su cadavere e tutoraggio

Preservazione dei ligamenti pubo-prostatici, del complesso venoso dorsale del pene e del collo vescicale

La fascia pelvica, i gradi di nerve sparing e la dissezione atermica

Anastomosi vescico-uretrale, ricostruzione muscolo-fasciale posteriore (punto di Rocco e altri) e ricostruzione completa (posteriore e anteriore)  

Il corso FIRST e gli esercizi al simulatore